23 novembre: Non una di meno in piazza

marea-dinamo-napolitano

Il 23 novembre sarà marea femminista e transfemminista contro la violenza patriarcale, istituzionale, economica e ambientale.
Attraverseremo Roma per il quarto anno consecutivo al grido di Non una di Meno: porteremo in piazza la #rivoltapermanente alla violenza maschile e di genere che costruiamo ogni giorno nelle piazze, negli spazi femministi e transfemministi, nei centri antiviolenza, nei consultori, nelle scuole, sui posti di lavoro, nelle case e nelle relazioni.

Sarà una grande manifestazione delle donne e delle soggettività LGTBQIPA+ , dei corpi liberi in #rivolta, della loro creatività ed intelligenza, dal desiderio di riconoscersi e di autodeterminarsi, una manifestazione che esprima tutta la potenza del movimento femminista e tranfemminista.

Il corteo sarà aperto dalle donne e dai centri antiviolenza femministi, dai percorsi di fuoriuscita dalla violenza di genere, dalle case delle donne, dagli spazi femministi e transfemministi, dalle consultorie, dalle assemblee delle donne dei consultori. Porteremo le maschere delle luchadoras a sostegno della casa delle donne Lucha Y Siesta di Roma e di tutti gli spazi di autodeterminazione minacciati di sgombero e
chiusura.

Vogliamo che l’apertura delle donne e dei centri antiviolenza sia una scelta rispettata e condivisa da tutt*, ma soprattutto determinata ed agita insieme proprio in ragione del desiderio di essere al nostro fianco quel giorno e di costruire alleanze nelle differenze.

Seguiranno un primo e un secondo carro di Non Una di Meno, aperti e animati dalle donne e dalle soggettività LGBTQIPA+ in lotta e seguiti da un corteo attraversato da tutt* coloro che lottano con noi e riconoscono come prioritaria la creazione di alternative alla violenza patriarcale, al sessismo, all’omolesbotransfobia e al razzismo, al capitalismo, al fascismo. I carri ospiteranno performance, musica, parole e immagini, animeranno
inoltre azioni performative collettive che si svolgeranno lungo il
corteo.

Tra i due carri è previsto uno spazio organizzato da MOM, per genitori e bimb*: un furgoncino giallo con cuscini e zona morbida dove riposare, allattare, cambiare un pannolino.

Saremo marea femminista e transfemministi, senza spezzoni organizzati
né bandiere e simboli di partito e sindacali.

Invitiamo tutt* a portare in piazza i simboli del movimento: i panuelos fuxia mutuati dalla campagna argentina per l’aborto legale, i pugni di fuoco simbolo di rivolta, le maschere delle luchadoras della campagna per Lucha y Siesta e gli spazi femministi, i cartelli, i cori, i contenuti della lotta contro la violenza strutturale contro le
donne e di genere.

Appuntamento sabato 23 novembre 2019 h14 Piazza della Repubblica

Percorso del corteo

Concentramento: Piazza Della Repubblica, Viale Luigi Einaudi, Via Cavour, Piazza Esquilino, Via Liberiana, Via Merulana, Via Dello Statuto, Piazza Vittorio, Via Emanuele Filiberto,
Arrivo: Piazza San Giovanni.

mappa corteo

*Foto di copertina di Daniele Napolitano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...