RIAPERTURA CENTRO NASCITA “ACQUALUCE” PRESSO OSPEDALE GRASSI CON OSTETRICHE LIBERE PROFESSIONISTE

Regione Lazio

On. Nicola Zingaretti

Presidente presidente@regione.lazio.it

Direzione Regionale Salute e Politiche Sociali

Direttore dell’Area Programmazione Rete

Ospedaliera e Ricerca Area Programmazione rete ospedaliera e risk management Dott. Domenico Di Lallo ddilallo@regione.lazio.it

Regione Lazio Direzione Regionale Salute e Politiche Sociali

Dott.ssa Simona Asole sasole@regione.lazio.it

Commissario Straordinario Asl Roma Tre Dott. Giuseppe Legato direzione.generale@pec.aslromad.it

Direttore Sanitario Asl Roma Tre

Dott. Giuseppe Ciarlo direttoresanitario@aslroma3.it

Direttore UOC Ostetricia e Ginecologia G.B.Grassi

Dott. Pierluigi Palazzettipierluigi.palazzatti@aslrm3.it

Direttore del Dipartimento delle Professioni Sanitarie

Dott.ssa GigliolaMartinelli gigliolamartinelli@yahoo.it

Responsabile Percorso Nascita

Adriana Bruno adriana.bruno@aslrm3.it

 Responsabile Organizzativa dell’Ostetricia

Ospedaliera e Territoriale

Capo Ostetrica

Dott.ssa Rita Gentileostetrichermd@aslromad.it

Referente Ostetrica Aziendale

Dott.ssa Stefania Nichinonni    s.nichi@tin.it

Collegio Provinciale delle Ostetriche di Roma

Presidente segreteria@pec.collegioostetrichediroma.it

OGGETTO: RIAPERTURA CENTRO NASCITA “ACQUALUCE” PRESSO OSPEDALE GRASSI CON OSTETRICHE LIBERE PROFESSIONISTE

RIFERIMENTO: DCA REGIONE LAZIO N°00395/2016

Noi sottoscritte Ostetriche Libere Professioniste impegnate all’assistenza al parto extra-ospedaliero ai sensi del DCA N°00395/2016 siamo state convocate per una riunione presso gli uffici della ASL ROMA 3 in Via Casal bernocchi 73  in data 30/10/2017, con la finalità in oggetto.

In questa sede è stata distribuita una bozza di “Protocollo d’intesa” (in allegato) per creare una collaborazione finalizzata all’assistenza al parto in regime di libera professione presso il centro nascita Acqualuce.

Abbiamo quindi esaminato la proposta da un punto di vista tecnico, pratico e sociale, e ritenuto importante conoscere il parere dell’utenza tramite un confronto con le Associazioni e le realtà territoriali maggiormente rappresentative: Comitato per la riapertura di Acqualuce, Comitato CoRDiN, Freedom for Birth, Ovo Italia, Nonunadimeno, La Goccia Magica, Associazione Nanay, Il Melograno di Roma, Vitadidonna.

La conclusione a cui si è giunte è che l’utenza si aspetta dal centro nascita Acqualuce un servizio pubblico e gratuito .

Le ostetriche per ruolo e definizione sono al fianco delle donne con il dovere principale di sostenere i loro bisogni e le loro scelte. Noi troviamo, quindi, che la proposta della ASL ROMA 3 presenta importanti criticità soprattutto rispetto alla continuità assistenziale durante tutto il percorso nascita.

Ci rendiamo comunque disponibili ad un incontro con tutti gli stakeholders (tecnici, amministrativi, politici ed utenti) per contribuire ad elaborare una soluzione sostenibile ed efficace per l’utenza e per le ostetriche coinvolte.

In attesa di una vostra convocazione

Cordiali Saluti

Roma, lì 21/11/2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...