Invito conferenza stampa

Federazione Nazionale della Stampa Italiana (FNSI)

Corso Vittorio Emanuele II, 349 – ROMA

Mercoledì 23 novembre 11.30 – 13.00

La Rete Non Una Di Meno, promotrice della manifestazione nazionale del 26 novembre, invita alla Conferenza stampa del 23 novembre a Roma, in contemporanea con quelle che si terranno in diverse città italiane. La Conferenza stampa lancia ufficialmente la Manifestazione come inizio di un percorso che ha come scopo la scrittura di un Piano antiviolenza nazionale femminista a cui si inizierà a lavorare a partire dal 27 novembre, in un’assemblea plenaria che si terrà a Roma.

Un terzo delle donne italiane, straniere e migranti, subisce violenza fisica, psicologica, sessuale, spesso tra le mura domestiche e davanti ai propri figli. Dall’inizio dell’anno nel nostro Paese sono state uccise, con movente di genere, circa 123 donne. La violenza maschile sulle donne non è un fatto privato né un’emergenza ma un fenomeno strutturale e trasversale della società, e affonda le sue radici nella disparità di potere fra i sessi.

Per discutere di questo e dell’inefficacia dell’azione istituzionale al contrasto al femminicidio, oltre cinquecento donne provenienti da tutta Italia, si sono incontrate l’8 ottobre a Roma, decidendo insieme di intraprendere un percorso nazionale aderendo alla Rete “Non Una di Meno”: una Rete che ormai raccoglie migliaia di adesioni di singole, associazioni, centri antiviolenza, gruppi e organizzazioni, di donne di tutte le età.

La Manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne, che si svolgerà il 26 novembre a Roma, sarà aperta a tutte le persone che riconoscono nella fine della violenza maschile una priorità nel processo di trasformazione dell’esistente. La violenza maschile sulle donne, che non è un fatto privato ma un fenomeno continuamente riprodotto anche da politiche educative, sociali, economiche e da narrazioni sessiste prodotte dai media, non potrà più essere trattata in termini emergenziali e securitari ma come un problema complesso, stratificato e strutturale: una violenza che incide ancora fortemente sulla vita delle donne a partire dalla discriminazione quotidiana.

Modera

Luisa Betti Dakli – giornalista

Intervengono

Titti Carrano – D.i.Re – Donne in Rete contro la violenza

Vittoria Tola – Udi – Unione nazionale Donne italiane

Simona Ammerata e Tatiana Montella – Rete Io decido

Rete Non una di meno – https://nonunadimeno.wordpress.com/

Ufficio stampa – stampa.nonunadimeno@gmail.com – 339 5730797

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...